Lumache in balcone? Assurdo cosa può succedere alle piante

0
84
Lumache in balcone? Assurdo cosa può succedere alle piante

Le lumache in balcone sono temute tanto quanto negli orti. Questi molluschi dall’aspetto buffo sono in realtà grandi divoratrici di piante e ortaggi. Le succulente, le piantine grasse e le piante dalle foglie tenere e dalle dimensioni ridotte, meglio se inodori, rappresentano per lumache, chiocciole e limacce delle vere prelibatezze.


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

Le lumache in balcone rovinano le piante

Il loro andamento lento, l’aspetto divertente che può strapparti un sorriso, se ne incontri una in balcone. Non dovresti però abbassare la guardia, perché questi molluschi, in apparenza innocui, possono rovinare le tue piante. Le lumache infatti si cibano di vegetali: ortaggi, erba e piante, possibilmente tenere.

Se le tue piante in balcone presentano alcuni buchi piuttosto grandi, tracce di un liquido appiccicoso e piccoli escrementi nerastri, è molto probabile che siano state aggredite proprio dalle lumache. Anche quando non sono visibili, questi molluschi lasciano tracce inconfondibili al loro passaggio, per poi rifugiarsi in luoghi ombrosi. Durante le ore più calde potrai trovarle nascoste nei sottovasi, tra le crepe dei muri, sotto le pietre, tra le foglie. Le lumache diventano più attive nelle prime ore del mattino o al crepuscolo.

Come allontanare le lumache in balcone

Se vuoi allontanare le lumache in balcone, non dovrai per forza di cose ricorrere a metodi che possono nuocerle. Quando si tratta di uno o due esemplari, sarà sufficiente raccoglierle con le mani dalle tue piante e spostarle altrove. Altrimenti, potrai preparare una barriera protettiva da sistemare sui tuoi vasi a base di fondi di caffè e cenere di legna. Questi due ingredienti, mescolati insieme, creano un composto che potrai piazzare intorno alle piante più esposte al rischio molluschi.

Le lumache, percependo la pericolosità di questo composto che impedirebbe loro di muoversi con agilità, se ne staranno alla larga. In alternativa, potrai utilizzare i gusci di uova tritati. Ti basterà distribuirli intorno alle basi delle piante per impedire ai molluschi di avvicinarsi.

Come altri invasori estivi, anche le lumache non sopportano certe piante. Tra le specie botaniche più detestate dai molluschi ci sono  l’ortica, la senape, il crescione o il cerfoglio. Prova a coltivare una di queste piante in balcone e stai pur certo che ti libererai di molluschi e altri parassiti. Volendo, potrai anche preparare un repellente naturale fai-da-te con un macerato di ortica. Dovrai procurarti 1 Kg di pianta verde, senza le radici, oppure 200 grammi di pianta di ortica secca che immergerai in 10 litri di acqua fredda.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here