La Coca Cola scaduta può essere utile per queste 3 cose: “incredibile”

La Coca Cola scaduta può tornarti utili per alcune cose: non buttarla via! Hai deciso di cambiare abitudini alimentare e non sai cosa fare di quella bottiglia di Coca Cola scaduta che conservi dentro il frigo? Oppure sei tornato dalle vacanze e hai alcune bibite che hanno superato la data di scadenza. Non sbarazzarti della Coca Cola scaduta, perché potrai utilizzare in modo del tutto inaspettati.

Coca Cola scaduta; ecco 3 modi per utilizzarla

Se cerchi una maniera alternativa per usare la Coca Cola scaduta, nelle prossime righe te ne suggeriremo ben tre! Sì, perché la bevanda con la caffeina più famosa e più chiacchierata al mondo può avere un utilizzo anche quando è ormai scaduta. Questo, perché la Coca Cola contiene acido fosforico, una sostanza chimica in grado di conferire alla bevanda americana insospettabili proprietà detergenti e disincrostanti. Lo stesso acido che rende il suo pH di 2.4. Ma adesso bando alle ciance e scopriamo quali sono gli usi alternativi della Coca Cola scaduta.

Pulire le monete

La bibita, una volta scaduta, può essere usata per pulire le monete opache e farle ritornare brillanti come fossero nuove. Ti basterà immergerle dentro un recipiente con la Coca Cola e lasciarle in ammollo per diversi minuti. Dopodiché potrai tirarle fuori ed asciugarle con un panno morbido e asciutto.

Eliminare la ruggine

Gli usi alternativi della Coca Cola scaduta non finiscono qui! La bevanda dal caratteristico colore marrone scuro può eliminare la ruggine da viti, utensili in metallo e via dicendo. Dovrai mettere in ammollo gli oggetti  dentro la Coca Cola per qualche minuto. Poi potrai sciacquarli e rimuovere la ruggine con un panno pulito. Questo perché, come già illustrato, la bibita contiene acido fosforico, un acido inorganico capace di rimuovere la ruggine e lasciare un velo protettivo sulle superficie trattate.

Cura i calli, duroni e screpolature

Ebbene sì, la Coca Cola scaduta può essere utilizzata anche per preparare un pediluvio. Sarà sufficiente versare la bibita dentro una bacinella e immergere i piedi per una buona mezz’ora. Poi, dovrai risciacquare con acqua tiepida e massaggiare la pelle di piedi e talloni con una buona crema idratante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.