Fai colazione prima di quest’orario per abbassare la glicemia: lo sapevi?

0
82
colazione glicemia

Chi soffre di glicemia alta deve necessariamente prestare particolare attenzione allo stile di vita che segue, dieta in primis. Il controllo del glucosio del sangue è un fattore fondamentale per un numero sempre maggiore di persone al mondo, data l’incidenza sempre più elevata di soggetti con la glicemia alta e da numero sempre maggiore di diabetici.


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

L’alimentazione, oltre all’esercizio fisico è quindi fondamentale, così come prestare particolarmente attenzione e cura sia su cosa mangiare ma anche quando.

Glicemia alta, i ritmi

In nessun caso è consigliato saltare i pasti, indifferentemente dalla glicemia: anche un individuo totalmente sano dovrebbe consumare qualcosa anche lontano dai pasti principali: non solo i tre pasti principali, vale a dire colazione, pranzo e cena, ma anche uno spuntino prima di pranzo e una merenda nel pomeriggio sono abitudini utili per tenere il metabolismo del nostro corpo sempre attivo.

colazione glicemia

Quando conviene fare colazione?

Non sempre la colazione è “il pasto più importante della giornata”, ma è comunque fondamentale per far “carburare” a dovere l’organismo, l’importante è non eccedere nel carico di proteine e zuccheri, sopratutto quando si parla di individui con la glicemia alta. Meglio optare per pane integrale, fette biscottate, e cereali senza zuccheri raffinati, magari accompagnato da un frutto.

L’orario migliore per fare colazione è essenzialmente praticamente subito dopo essersi alzati: in questo modo il livello glicemico sarà stimolato dal metabolismo, attivato in maniera repentina proprio dalla colazione. L’importante è tenere sempre quest’ultimo “stimolato” con almeno 3 ore di distanza fra i pasti, tra “principali” e spuntini/merenda vari.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here