Come si recupera una pianta colpita dal gelo? Ecco il trucco

0
74
pianta gelo

Orti, giardini e semplici piante sul balcone, in svariate zone del paese, sopratutto durante i climi più rigidi devono fare i conti con le gelate, sopratutto quelle improvvise che possono mettere in seria difficoltà anche le piante più resistenti.


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

E’ opportuno comprendere l’effetto delle gelate sulle piante, semplicemente ricordando l’estrema importanza che ha l’acqua per ogni tipo di vegetale: banalmente con il calo delle temperature l’acqua aumenta di volume fino a ghiacciare e questo comporta la rottura dei tessuti delle piante, dalle foglie fino al fusto. I repentini sbalzi di temperatura possono mettere in seria difficoltà anche le piante invernali, che comunque necessitano di qualche giorno per adattarsi alle temperature rigide, accumulando i nutrienti necessari per attraversare la condizione di crisi dettata dal tempo atmosferico avverso.

Come si recupera una pianta colpita dal gelo? Ecco il trucco

Si tratta di una serie di consigli validi per ogni forma di pianta che ha subito un’intensa gelata, che sia da appartamento, da orto oppure da giardino. In linea di massima se riscontriamo foglie morte è opportuno non rimuoverle ma lasciarle lì dove sono, visto che possono fungere da isolante per le sezioni del vegetale ancora sane, solo dopo alcune settimane conviene rimuovere le foglie più compromesse.

Il terreno non deve mai essere troppo umido dopo una gelata, visto che può essere fatale per la pianta stessa: troppa acqua richiede pacciamatura, se invece è asciutto è sufficiente una leggera idratazione.

In caso di piante invasate, è consigliabile spostarle in luoghi meno ventilati, evitando tuttavia cambi troppo estremi di temperatura, che possono essere dannosi quasi quanto gli effetti della gelata; privilegiamo la luce, anche artificiale ma come detto non esageriamo con temperature troppo differenti rispetto a quelle che hanno causato il congelamento.

Assolutamente sconsigliabile utilizzare fertilizzante, visto che dopo una gelata qualsiasi tipo di vegetale abbassa di molto i ritmi di riproduzione, sostanzialmente per proteggere le parti vitali le piante vanno in una sorta di “letargo” che perdura fino al miglioramento delle condizioni atmosferiche: una dose di fertilizzante non farebbe altro che “forzare” questo ritmo rallentato.

pianta gelo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here