I 5 francobolli rari più costosi al mondo

I 5 francobolli rari più costosi al mondo sono tra i più ricercati e desiderati dai collezionisti di francobolli. Per chi ama collezionare, acquistare uno di questi rari francobolli può essere un’esperienza indimenticabile. Ecco i 5 francobolli più costosi al mondo.

In primo luogo, al primo posto troviamo il celebre francobollo “Treskilling Yellow” proveniente dalla Svezia. Rilasciato nel 1855, questo francobollo è il più costoso di sempre, con un valore di oltre 2 milioni di dollari. La sua rarità è dovuta al fatto che è stato tirato in piccolissime quantità e che è stato scoperto solo nel 1986.

Il secondo posto è occupato dal francobollo britannico “Penny Black”, rilasciato nel 1840. È anche uno dei più antichi francobolli esistenti e il suo valore è stimato intorno ai 350.000 dollari. Il motivo della sua rarità è la sua antichità.

Al terzo posto c’è il francobollo “Inverted Jenny” degli Stati Uniti. Stampato nel 1918, è stato prodotto accidentalmente con l’aereo sbagliato al contrario. Questo errore ha fatto sì che il valore di questo francobollo sia di circa 300.000 dollari.

Quarto posto è occupato dal “Two Cent Hawaii Missionary” della Hawaii. Rilasciato nel 1851, questo francobollo vale ben 200.000 dollari. La sua rarità è dovuta al fatto che è stato prodotto in quantità limitate e che è molto difficile da trovare.

Infine, al quinto posto c’è il “Baden 9 Kreuzer” della Germania. Rilasciato nel 1851, questo francobollo vale circa 175.000 dollari. La sua rarità è dovuta al fatto che è stato stampato in una quantità molto limitata e che le sue caratteristiche lo rendono molto desiderabile.

Questi 5 francobolli rari e antichi sono sicuramente tra i più desiderati e ricercati dai collezionisti. Sono un’ottima aggiunta per qualsiasi collezione di francobolli e hanno un grande valore, sia dal punto di vista storico che da quello economico. Con i loro prezzi altissimi, i collezionisti possono comprarli solo se hanno un budget molto elevato.