Salute

Cosa mangiare e cosa bere se hai mal di stomaco: ecco la risposta

Il mal di stomaco può essere davvero un problema invalidante, soprattutto al momento dei pasti. Cosa mangiare e cosa bere se hai mal di stomaco: ecco la risposta a questa domanda, mirata a risolvere in parte questo problema.

Il mal di stomaco

Il mal di stomaco è un disturbo fastidioso, le cui cause possono essere diverse. Si può avere mal di stomaco come conseguenza di un’influenza intestinale, come effetto collaterale all’assunzione di troppi farmaci, per cattiva digestione o perché si è mangiata della frutta acerba. Il problema sono poi i pasti successivi. Si deve infatti fare molta attenzione a cosa si mangia per non peggiorare la situazione già in essere. In caso di mal di stomaco l’alimentazione giusta può attenuarne i sintomi e farci stare meglio. E’ importante inoltre sapere anche cosa bere e cosa invece evitare nel piatto.

Cosa mangiare e cosa bere se hai mal di stomaco: ecco la risposta giusta per capire come comportarsi a tavola nel caso di questo problema.

Cosa mangiare in caso di mal di stomaco

Cosa mangiare in caso di mal di stomaco? I cibi consigliati per alleviare o proprio far scomparire il problema sono le pietanze leggere al vapore, bollite o al forno quindi con metodi di cottura che non prevedono l’aggiunta di condimenti grassi, che peggiorerebbero la situazione. Ad esempio patate o pollo bolliti sono ottimi. Bene anche il riso, che aiuta contro acidità e diarrea.

Perfetto lo yogurt bianco, i cui fermenti lattici aiutano a contrastare i crampi, e la frutta non acida come le mele.  Ottime le spezie digestive come zenzero e curry. Anche il finocchio è utile in caso di mal di stomaco grazie alle sue proprietà benefiche insieme alla papaya, che aiuta a disinfiammare le mucose.

Cosa bere in caso di mal di stomaco

Cosa bere in caso di mal di stomaco? Innanzitutto è importante bere molta acqua minerale naturale a temperatura media fuori frigo per tutta la giornata lontano dai pasti, per così rendere più facile la disintossicazione tramite l’eliminazione delle tossine con la diuresi. Altre bevande utili sono la camomilla, per le sue proprietà calmanti il mal di stomaco, il tè alla menta, per l’azione antinfiammatoria, e la tisana al finocchio, che aiuta ad alleviare i crampi. aiutano ad alleviare i campi e assorbire i gas. Le bevande però non devono essere bollenti.

Cosa evitare di mangiare

In caso di mal di stomaco è bene sapere anche cosa evitare di mangiare per non peggiorare la situazione. Innanzitutto da evitare sono le gomme da masticare perché fanno aumentare l’acidità di stomaco. Al bando cibi e condimenti grassi, sale, formaggio. No ai cibi che irritano la mucosa gastrica come pomodori, aglio, pepe, peperoncino. No anche ai cibi che causano il gonfiore di stomaco come i broccoli, i fagioli, il latte, i cavolfiori. Niente cioccolato e da evitare frutti come agrumi, castagne, banane e fichi. Per quanto riguarda le bevande non bisogna bere alcolici, caffè, coca cola, spremute.

Related posts

Il ravanello fa ingrassare: verità o falso mito?

Dani

La camomilla fa bene? Risponde l’esperto

Federico Curcio

“La curcuma fa male al fegato!”: attenzione, ecco cosa succede

Federico Curcio