Salute

Cosa fare con l’aceto di mele: ecco tre modi incredibili per utilizzarlo

Chiedersi cosa fare con l’aceto di mele è normalissimo: parliamo infatti di un rimedio naturale ricco di benefici. In questo articolo, scopriamo assieme le sue proprietà e come utilizzarlo.

Aceto di mele: i benefici

L’aceto di mele, prodotto a partire dalla fermentazione del sidro o del mosto delle mele, è un condimento molto popolare e caratterizzato da un aroma inconfondibile. Quando si analizza il suo profilo nutrizionale, è possibile notare la presenza di diversi minerali importanti per la salute. Tra questi è possibile citare il calcio, fondamentale per la salute delle ossa, ma anche il ferro, essenziale per la produzione dei globuli rossi, il magnesio, il fosforo e il potassio, fondamentale per la regolarità pressoria e per la salute del cuore.

Degna di nota quando si parla dei benefici dell’aceto di mele è la presena di pectina, una fibra idrosolubile che si contraddistingue per la capacità di proteggere le celllule dei vasi sanguigni. Grazie alla pectina, inoltre, è possibile parlare di una riduzione del colesterolo nel sangue, con ovvi vantaggi per la salute cardiovascolare.

Proseguendo con i motivi per cui l’aceto di mele fa bene, è impossibile non chiamare in causa la presenza di batteri buoni, fondamentali per la salute dell’intestino. Contraddistinto da un apporto calorico basso, l’aceto di mele è consigliato nelle diete dimagranti.

Come utilizzarlo

Chiarito questo aspetto, vediamo assieme alcuni modi per utilizzare l’aceto di mele. Eccone tre:

  • Aceto di mele per i capelli: quando ci si chiede cosa fare con l’aceto di mele, è importante chiamare in causa la possibilità di utilizzarlo per la bellezza dei capelli. In questo caso, basta vaporizzarlo sui capelli bagnati dopo avergli regolarmente lavati.
  • Aceto di mel contro il mal di gola: un altro modo per utilizzare l’aceto di mele riguarda la lotta contro il mal di gola. Cosa bisogna fare di preciso? Prendere un recipiente e, tenendo conto di un’altezza di 5 centimetri, riempirlo con aceto di mele e metterlo a scaldare fino a quando non vaporizza. Quando è pronto, non resta che fare un fumento e apprezzare benefici relativi allo scioglimento del muco che ostruisce le narici.
  • Aceto di mele per la bellezza della pelle: l’aceto di mele è un portentoso alleato della bellezza della pelle. In questo caso, basta tamponarla con un batuffolo di cotone leggermente imbevuto. Per quel che concerne i benefici, in virtù delle proprietà astringenti si può parlare di risultati importanti in caso di acne o pelle grassa.

Related posts

Pesce:proprietà nutrizionali e benefici

Francesca Ricci

Mangiare finocchio fa bene alla salute? Ecco tutti i benefici

Federico Curcio

Coronavirus Oggi, ecco le novità del 25 Marzo 2020

Ago Cirianni