Nascono i boom influencer: chi sono realmente?

0
82

Al giorno d’oggi si parla tanto, magari troppo di influencer persone dotate di un certo carisma che permette loro di influenzare altre persone via social. Per un certo periodo si è parlato dei cosiddetti baby boomer, adesso invece si parla dei boom influencer.


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

Per quanto riguarda i baby boomer sono quegli utenti nati tra il 1946 e il 1964 e che hanno un’etá compresa tra i 70 e i 50 anni. Per quanto riguarda, invece, i boom influencer si tratta di una categoria di utenti ancora più grandi dei primi, quelle persone che non vi aspettereste mai sui social data la loro età, ma che nonostante questo non solo sono iscritti ma sono anche molto seguiti in virtù dei loro contenuti.

Il mondo del web è un mondo fortemente democratico, infatti nonostante si pensi che i social siano popolati soprattutto da giovani e giovanissimi, basti pensare a TikTok, famoso social network cinese, che come target principale ha i ragazzi che vanno dai 15 ai 17 anni, in realtà esistono anche utenti dai 70 anni in su. Ad esempio è il caso di Wanji e Sho-er che sul loro profilo Instagram pubblicano foto dei loro interessi e della loro attività lavorativa, una lavanderia a gettoni, di Taiwan. Queste due persone hanno 80 anni e su Instagram hanno più di 658 mila followers. Incredibile, vero?

Sono arrivati anche in Italia

I boom influencer ci sono anche in Italia e utilizzano i social per combattere la solitudine che vivono quotidianamente. Sui social trovano un pubblico che li segue con interesse, un pubblico che commente, che lascia una traccia di sé attraverso i “likes”. Spesso per i nostri anziani, il social network diventa una vera e propria ancora di salvezza per sentirsi ancora utili per qualcuno. La nonna del cantante Fedez, ad esempio, può essere considerata una boom influencer tutta italiana. Spesso per intrattenere e intrattenersi fa delle dirette su instagram dove risponde alle domande e curiosità dei suoi followers.

Specialmente durante il lock down sono molti gli anziani che si sono affacciati al mondo dei social creando anche contenuti originali. Tantissime le nonnine che hanno condiviso le loro ricette sui social o hanno cucinato in diretta il ragù o realizzato un dolce tipico.

È palese che il mondo sta cambiando e così anche i social network e la cosa bella è che non importa da dove vieni o quanti anni hai, quello che realmente importa è il contenuto che porti sul web.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here