Salute

Il gorgonzola si può congelare? Attenzione, questa la verità

Il gorgonzola è un formaggio dal gusto e dalle caratteristiche uniche. Se avete in mente di acquistarlo per poi mangiarlo durante un’occasione particolare, che però sara organizzata diversi mesi più in là, potreste avere qualche problema poiché il gorgonzola, se lasciato in frigorifero per tutto questo tempo, può andare a male. Ma il gorgonzola si può congelare? All’interno di questo articolo risponderemo a questa e ad altre domande.

Parliamo del gorgonzola: tipologie

Il gorgonzola è un formaggio con la pasta cruda e realizzato dal latte grasso pastorizzato. Il suo colore è bianco con screziature verdi causate dalla formazione di muffe durante il processo di fermentazione. Esistono principalmente due tipologie di gorgonzola: dolce e piccante. Il gorgonzola dolce è cremoso, la sua pasta è molto molle ed ha una leggera piccantezza, invece, il gorgonzola piccante, ha un sapore molto più intenso e la sua pasta è semidura e friabile.

Parliamo del gorgonzola in cucina

All’interno delle nostre cucine, il gorgonzola può essere mangiato da solo o spalmato sul pane. Può anche essere utilizzato come un ingrediente per preparare una pasta, un risotto o una pizza, anche in abbinamento con altri formaggi. Il gorgonzola si presta alla realizzazione anche di salse e di creme, che vengono fatte con l’aggiunta in cottura di burro o di panna da cucina al formaggio. Sotto il punto di vista enologico, il gorgonzola si abbina molto bene al vino rosso ma va bene anche con vini bianchi e quelli rosati. Quando decidiamo di comprare al reparto dei formaggi del supermercato una fetta di gorgonzola, dobbiamo toglier via la crosta, avvolgere il formaggio in un foglio di alluminio e metterlo in frigorifero, possibilmente all’interno di un contenitore per alimenti. Il gorgonzola deve essere mangiato entro pochi giorni dall’acquisto. Prima di mangiarlo è consigliabile tenerlo per 30 minuti fuori dal frigorifero a temperatura ambiente, in modo che il suo sapore risalti maggiormente. Va anche detto che il gorgonzola piccante si conserva per più giorni rispetto a quello dolce. Ma il gorgonzola si può congelare? Risponderemo a queste domanda nel prossimo paragrafo.

Il gorgonzola si può congelare?

Purtroppo il gorgonzola, inteso come formaggio, non si può congelare. Si tratta di un alimento “vivo” e in continua maturazione e non si presta al congelamento perché se ne altererebbero gli aromi e i sapori. La classica fetta di gorgonzola va quindi, come abbiamo precedentemente detto, conservata esclusivamente in frigorifero e consumata entro pochi giorni. Questo discorso invece non vale per le tipologie di alimenti nei quali il gorgonzola è uno degli ingredienti. Si possono ad esempio congelare gli gnocchi al gorgonzola se utilizziamo degli gnocchi acquistati al supermercato e non fatti in casa, perché hanno una consistenza più soda. Quando scongelerete gli gnocchi al gorgonzola, questi manterranno al meglio la loro forma e la loro consistenza. Il sapore del gorgonzola inteso come ingrediente presente all’interno di altre ricette, rimarrà inalterato. Si può congelare anche una crema fatta con gorgonzola, altri formaggi, burro è panna. Potrete anche congelare della pizza o un pane pizza al gorgonzola.

Related posts

Protesi anca mini invasiva: la nuova Unità dell’Humanitas Castelli

admin

Il peperoncino è un salva vita? Ecco la verità

Beatrice Verga

Attenzione all’alloro: ecco cosa può accadere se…

Dani