Il Giornale del Buongiorno
Salute

Bere coca cola scaduta da 6 mesi: ecco cosa succede

La Coca-Cola è una delle bevande analcoliche più famose al mondo, a volte capita di comprarne qualche confezione di troppo rischiando non riuscire a berla tutta prima della data di scadenza. Ma cosa succede se beviamo della Coca-Cola scaduta da sei mesi? All’interno di questo articolo risponderemo a questa e ad altre domande.

Bere Coca-Cola fa male?

È stato ormai da tempo provato che bere Coca-Cola può causare gravi effetti sulla nostra salute. Da diversi anni vengono portate avanti molte campagne di sensibilizzazione alla salute con le quali si invita la gente ad eliminare dalla propria dieta bevande gassate come la Coca-Cola. Tuttavia, le cifre dei consumatori di questo prodotto non sembrano diminuire, anzi, si stima che nel mondo vengano bevute 1.600 milioni di Coca-Cola ogni 24 ore.

Quali sono gli effetti nocivi di bere Coca Cola?

La Coca Cola è piena di composti nocivi per la nostra salute che possono causare problemi sia a breve che a lungo termine. Dovete sapere che all’interno di una lattina di Coca-Cola sono presenti 10 cucchiai di zucchero, oltre ad altri prodotti chimici che danneggiano diversi organi importanti del nostro corpo.

Cosa accade quando beviamo Coca Cola?

  • Dopo 10 minuti: assumere 10 cucchiai di zucchero in una volta sola causa un effetto devastante nel nostro organismo. Il motivo per cui non vomitiamo è dovuto alla produzione di acido fosforico da parte del nostro organismo.
  • Dopo 20 minuti: il glucosio fa fa aumentare i livelli di insulina portando il fegato a trasformare tutto lo zucchero in grasso.
  • Dopo 40 minuti: il nostro organismo assorbirà tutta la caffeina. Di conseguenza, le nostre pupille si dilateranno, aumenterà la pressione sanguigna ed il fegato libererà più zucchero nel flusso sanguigno. Di conseguenza avremo problemi a conciliare il nostro sonno.
  • Dopo 45 minuti: il nostro corpo inizierà a produrre più dopamina, sostanza che stimola i centri del piacere cerebrali. Questo tipo di effetto può essere paragonato a quello prodotto dall’eroina. 
  • Dopo 60 minuti: probabilmente sentiremo lo stimolo di urinare. Tuttavia, urinando, espelleremo il calcio, il magnesio e lo zinco che erano diretti verso le ossa, insieme ad altre sostanze importanti che non potranno essere assorbite dal nostro corpo.
  • Passata un’ora: inizieremo ad avvertire un abbassamento di zuccheri che ci renderà più lenti nello svolgere le nostre attività.

Cosa succede se beviamo Coca-Cola scaduta da sei mesi?

Sull’acqua e sulle bevande analcoliche, come la Coca-Cola, di solito è indicato solo il termine minimo di conservazione, cioè è presente la dicitura “da consumarsi preferibilmente entro” una certa data. Tale data rappresenta il termine entro cui il prodotto, nelle giuste condizioni di conservazione, non altera le proprie proprietà nutrizionali e organolettiche, cioè di gusto. Tuttavia questo limite il più delle volte è valicabile. Se viene superato non significa che il prodotto diventa nocivo per la salute, ma solo che alcune di queste caratteristiche sensoriali o nutritive non sono più garantite. Al contrario, esiste un limite tassativo di consumo per i prodotti deperibili in cui l’etichetta indica “da consumarsi entro”. Il latte fresco, per esempio, scade dopo la data riportata in etichetta e quindi non è più consigliabile consumarlo. Di conseguenza se avete bevuto della Coca-Cola scaduta, non preoccupatevi, tuttavia per una questione anche di gusto, ne sconsigliamo il consumo.

Related posts

I formaggi che ti fanno ingrassare: ecco quali sono

Federico Curcio

La farina di avena davvero non contiene glutine? Leggi attentamente

Federico Curcio

Alimenti diuretici: ecco la classifica

Dani