Perché mangiare i fichi con la buccia? Ecco cosa succede

0
99
fichi glicemia

I fichi sono il frutto dell’estate, ricchi di proprietà nutrizionali, si possono mangiare sia freschi (quando sono di stagione), sia secchi per tutto l’anno. Ma quali sono i loro benefici? Si possono mangiare con la buccia?


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

I benefici dei fichi 

I fichi freschi forniscono al nostro organismo cica 50 calorie ogni 100 grammi. Il loro apporto calorico non supera di molto quello di altri frutti freschi. Le calorie aumentano nel caso dei fichi secchi. I fichi apportano numerosi benefici all’interno del nostro organismo, come ad esempio sono ricchi di fibre! Proprio per questo sono consigliati a chi soffre di stitichezza o ha problemi intestinali. Vengono considerati dei lassativi naturali molto efficaci, soprattutto a stomaco vuoto. Sono una grande fonte di energia: ricchi di zuccheri, vitamine e sali minerali, i fichi possono essere considerati una buona fonte di energia, deliziosa e 100% naturale, da consumare ogni volta che si ha bisogno di un po’ di sprint in più evitando di ripiegare invece su dolci. Inoltre aiutano la pelle! Proprio così, i fichi hanno anche potere antinfiammatorio, ecco perché sia consumarli che applicarli direttamente sulla pelle può aiutare a risolvere problemi come l’acne. L’effetto lassativo di questi frutti, tra l’altro, può aiutare il corpo a smaltire le tossine accumulate, possibile motivo di comparsa di molte problematiche della pelle.

Possiamo mangiarli con la buccia?

La decisione di sbucciare o non sbucciare i fichi da mangiare, è prettamente singolare. Le norme igieniche suggeriscono di eliminare la buccia appiccicosa. Ma il fatto è che i fichi senza buccia hanno poco sapore. Ad esempio, per fare la marmellata, è consigliato utilizzare la buccia proprio per dargli più il sapore. Tradizionalmente le bucce dei fichi venivano zuccherate e lasciate ad essiccare per un paio di giorni al sole per poi usarle nella confezione di dolcetti buonissimi. In conclusione possiamo sicuramente affermare che il frutto è buono sia con la buccia che senza.

Controindicazioni

Mangiare qualche fico, come abbiamo visto, porta grandi benefici al nostro organismo. Ma se assunti in grande quantità, possono vere delle controindicazioni. L’elevata concentrazione di fibre può aumentare in maniera eccessiva la peristalsi intestinale, causando crampi addominali. Inoltre, contengono zuccheri che possono facilmente aumentare i livelli di glicemia: proprio per questo è sconsigliato l’assunzione di fichi a soggetti che soffrono di diabete.

Fanno ingrassare? 

I fichi, soprattutto se sono secchi, vanno evitati quando si è a dieta proprio perché contengono zuccheri semplici in grado innalzare i livelli di glucosio nel sangue. Infatti a questo innalzamento è correlato l’aumento dei depositi adiposi: gli zuccheri in eccesso vengono trasformati in grassi e trasferiti nel tessuto adiposo. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here