Italia

Ragazzo Senegalese subisce aggressione razzista, lui pubblica un post su Facebook

Kande, un ragazzo palermitano ma con origini Senegalesi, di 20 anni, è stato aggredito in modo brutale. Era sabato notte, a Palermo, in via Cavour, zona molto movimentata, quando è stato, dapprima accerchiato e insultato da un gruppo di ragazzi e successivamente picchiato in faccia e su tutto il corpo, soltanto per il suo colore della pelle.

Un gruppo di adolescenti bulli che lo hanno insultato con parole razziste e violente.

Il ragazzo è stato soccorso da due passanti giovani, subito hanno chiamato il 118 ed è stato trasferito all’ospedale Civico. La sua prognosi è di giorni 10.

Il triste aneddoto è stato scritto su Facebook da Ignazio Penna, che ha ricevuto tantissime condivisioni, like e sostegno per Kande.

Kande ha risposto, ringraziando chi lo ha soccorso e affermando che ama la sua Palermo. E’ la sua città preferita, in quanto accogliente, antirazzista, e vi sono belle persone. Per chi ha la mente chiusa e razzista, consiglia di girare il mondo. Commenta: “Che senso ha essere criticati per il colore della propria pelle?”. Lui resterà per sempre a Palermo.

Related posts

Valentino Rossi, compie 41 anni , continua a divertirsi in sella alle moto

Silvia Randazzo

Il discorso di fine anno del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

Silvia Randazzo

Primo Italiano positivo al Coronavirus. Morto il medico che diede l’allarme

Silvia Randazzo