“Le noci fanno male”: attenzione, ecco cosa può accadere

Le noci sono i frutti dell’albero noce, albero assai diffuso in Medio Oriente, ma anche molto comune nella nostra penisola. E’ un frutto principalmente invernale/autunnale, ma si può mangiare in ogni occasione; ricca di acidi polinsaturi, ottimi per l’organismo umano e le sue foglie sono considerate un ingrediente aromatico degno di nota, spesso utilizzato in cucina, ad esempio per la stagionatura di alcune tipologie di formaggi. Le noci contengono anche delle proteine e carboidrati semplici. Sono altresì ricche di fibre e i sali minerali abbondano: calcio, ferro, fosforo e potassio. Tra le vitamine la più importante è oscuramente la tiamina. Ma entriamo più nello specifico, per capire quali sono i suoi effetti benefici e quali invece non lo sono!

Proprietà e benefici

Le noci contengono una grandissima quantità di grassi buoni, nello specifico ci riferiamo all’Omega 3 e Omega 6, acidi grassi essenziali per il funzionamento del nostro organismo, indispensabili anche per quanto riguarda la buona salute del nostro sistema cardiocircolatorio. Questi grassi buoni hanno un compito ben preciso e altrettanto importante: prevengono la formazione di coaguli sanguigni e migliorano in maniera esponenziale la nostra circolazione. A ricevere questi effetti benevoli è anche il cuore, grazie alla presenza di arginina all’interno del frutto, è ottima per chi soffre di varie patologie cardiovascolari. Le noci sono anche ricche di proteine: vitamina A, vitamina E, B1, B2, acido folico e fibre e contengono un elevato quantitativo di antiossidanti in grado di controllare e tenere sotto controllo i radicali liberi.

Secondo vari studi è stato dimostrato che il consumo giornaliero di noci, porta anche ad una diminuzione dello stresso giornaliero. Ottime per chi ha problemi di sonno; le noci contengono al loro interno anche la melatonina. Le noci favoriscono anche alla cura dei capelli e della pelle, ma come? Ecco, dalle noci si estrae un olio dalle particolarità idratanti e nutrienti: ricco di grassi insaturi e polinsaturi, come l’Omega 3 e l’Omega 6 che hanno proprietà antibatteriche, antiossidanti e antivirali. Quest’olio viene adoperato come impacco pre shampoo, affinché la chioma risulti più forte e lucida; aiuta anche a contrastare la dermatite e persino la forfora. L’olio di noci è ricco di vitamina C e proprio per questo assai consigliato per la pelle del viso e del corpo, specialmente quando la pelle è grassa e mal tollera altri tipi di olii. Ma adesso andiamo alle controindicazioni.

Effetti indesiderati

Le noci, ahimè, sono molto caloriche e il consumo illimitato di quest’ultime ci porta inesorabilmente ad un aumento di peso. Inoltre, possono causare anche delle vere e proprie infiammazioni alla bocca dello stomaco e all’intestino, provocando in casi estremi anche la diarrea. Le noci, infatti, contengono anticorpi che stimolano i globuli bianchi a produrre istamina nel corpo. Le istamine promuovono le reazioni allergiche e causano nausea, diarrea e mal di stomaco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *