Cosa succede a chi mangia banane con la glicemia alta? Ecco la risposta

0
80

Le persone con glicemia alta non dovrebbero mangiare banane. Hanno un alto indice glicemico, quindi evita di usarli quando hai la glicemia alta. Quelle verdi non sono buone come quelle cotte, le banane contengono il 13% di carboidrati semplici, quindi non sono adatte ai diabetici. L’83% degli zuccheri delle banane sono monosaccaridi o piccoli polimeri. Il contenuto di fibra alimentare è invece molto basso, circa il 2%. Per questo hanno un indice glicemico abbastanza alto. Se i diabetici devono proprio mangiare le banane, è bene prestare attenzione alle banane verdi. Tra questi, infatti, i carboidrati derivano principalmente dall’amido piuttosto che dallo zucchero. Per questo il loro indice glicemico è inferiore a quello delle banane mature.


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

Quali verdure abbassano la glicemia?

I diabetici possono trovare aiuto dagli asparagi, perché gli asparagi possono controllare contemporaneamente la glicemia e l’insulina. In altre parole, abbassano la concentrazione di zucchero nel sangue e stimolano il pancreas a produrre più insulina. Lo hanno scoperto i ricercatori dell’Università del Pakistan. Sono a basso contenuto calorico e sono una fonte di fibre, minerali e vitamine. Contengono anche glutatione, che è una sostanza che aiuta a purificare il fegato. Il glutatione può combattere i radicali liberi che causano l’invecchiamento cellulare.  Gli asparagi si possono assumere bolliti o crudi. Arricchiscono anche minestre, primi piatti, frittate e torte salate.

Come capire se si è allergici alle banane?

Esistono tre tipi di allergie alle banane. Le persone sensibili agli allergeni in questione possono sviluppare i primi sintomi dopo averle mangiate. I sintomi sono quelli da sindrome allergica orale. Reazioni localizzate attorno alla bocca o nella gola. Ecco cosa possono provocare le banane:

  • Prurito al palato e alla gola.
  • Angioedema.
  • Sindrome orale allergica.
  • Crampi addominali.
  • Diarrea.
  • Vomito.
  • Gonfiore addominale.
  • Orticaria.
  • Respiro sibilante.
  • Raucedine.
  • Anafilassi in casi più sporadici.

Chi ha la glicemia alta può mangiare le clementine?

Anche questo frutto dovrebbe essere evitato. La clementina contiene il 9% di zucchero. Questo è il motivo per cui le persone a dieta dovrebbero evitare di consumarli, ma si raccomanda di non mangiarli troppo e di non mangiarne più di due al giorno. In questo modo puoi beneficiare del loro alto contenuto di acidi organici, vitamine, antiossidanti (come i flavonoidi) e soprattutto fibra solubile. Tutte sostanze molto utili per mantenere la salute e prevenire molte malattie. In particolare, i flavonoidi degli agrumi possono migliorare la tolleranza al glucosio e la sensibilità all’insulina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here