Cosa succede al nostro organismo quando mangiamo biscotti integrali?

0
80
biscotti integrali colesterolo

I biscotti integrali contengono molte fibre, che hanno grandi benefici per il nostro corpo. In primo luogo, riducono l’assorbimento di zuccheri e grassi, riducendo l’effetto sulla glicemia. Pertanto, i frollini integrali sono particolarmente indicati per prevenire il rischio di diabete o per coloro che vogliono solo migliorare il transito intestinale. La fibra aumenta anche la sazietà: ecco perché questi biscotti sono così apprezzati nella dieta.


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

Fate attenzione: la farina integrale deve essere contenuta in alta quantità nel prodotto. Controllate che sia al primo posto tra gli ingredienti riportati in etichetta.

I biscotti integrali forniscono più fibre rispetto ai biscotti fatti con farina raffinata. La fibra riduce l’assorbimento di zucchero e grasso nei biscotti, riducendo l’effetto sulla glicemia. Inoltre la ricerca dimostra che i micronutrienti nella farina integrale hanno funzioni importanti: migliorano il sistema immunitario, riducono i processi infiammatori e aiutano a proteggere le cellule dai radicali liberi.

La fibra, oltre al suo ruolo fondamentale nella prevenzione delle malattie cardiovascolari e del cancro del colon, favorisce il normale funzionamento intestinale del tratto e aumenta la sazietà.

Tuttavia, fai attenzione a non confondere i veri biscotti integrali con prodotti che di integrale hanno ben poco.

Leggi l’etichetta: per legge, gli ingredienti devono essere contenuti ordine decrescente di quantità. Pertanto, se sulla confezione è indicata la farina integrale, è necessario indicarne il contenuto. La scritta “multicereali o integrali” non significa necessariamente che il chicco sia intero, ma solo utilizzando un tipo diverso di chicco, e se trovi la parola “ricco di fibre” a volte può significare farina raffinata con aggiunta di crusca.

Porzioni corrette

• Se sei abituato a mangiare i biscotti a colazione, mangiali 3 volte a settimana, non di più. E gli altri giorni della settimana? Potete aggiungere marmellata o miele su una fetta di pane integrale.
• Se voi due siete a casa, comprate una confezione di biscotti da 300 g, sufficiente per una settimana. Ciò significa che avrai da quattro a cinque biscotti per colazione e poi aggiungerai caffè, una tazza di tè o latte, succo o frutta.
• Anche i bambini non possono mangiare biscotti tutti i giorni: devono abituarsi al gusto dei biscotti, spesso troppo dolci, ma anche di gusti diversi come pane e marmellata.
• Evita i frollini ei biscotti come snack: se li mangi a colazione, scegli la frutta come spuntino.

• L’indice di sazietà dei biscotti è piuttosto basso. Per non cadere in tentazione, orientati su una qualità non troppo saporita, che non causi l’effetto «uno tira l’altro».
• Cerca di rinunciare ai biscotti nel primo mese di dieta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here