Migliori frutti per ridurre il grasso della pancia: ecco quali sono

Cominciamo col dire che una dieta dimagrante deve comprendere alimenti a bassa capacità fermentativa abbinati ad uno stile di vita altrettanto sano ed equilibrato. Sono vietate bibite gassate, fumo di sigaretta, cibi grassi e dare il via libera all’esercizio fisico e alle buone abitudini.

Il consiglio include anche di evitare di masticare troppe gomme, di bere con una cannuccia e di limitare l’assunzione di alcol e birra dopo e dopo i pasti. Infine, se la tensione addominale è elevata, è consigliabile limitare l’assunzione di fagioli, patate e fritti.

Oltre all’elenco degli alimenti che possono sgonfiare lo stomaco, insomma ci sono delle regole ben precise, è meglio farlo da soli. Ad esempio, masticare lentamente e prendersi il tempo opportuno per mangiare con calma è fondamentale per favorire la digestione e prevenire fastidiosi e antiestetici gonfiori.

Ma diamo uno sguardo dettagliato a cosa mangiare, cosa non mangiare e come affrontare il gonfiore a tavola e nella vita quotidiana per ottenere una pancia piatta.

I cibi sgonfiano

La buona notizia per tutti voi che soffrite di gonfiore è che i cibi che aiutano a rimpicciolire la pancia sono abbondanti e molto buoni. Questi alimenti sono facili da trovare e digerire e mancano di sostanze che fermentano facilmente nell’intestino.

Questi alimenti infatti impediscono di creare gas in eccesso che possono portare a una spiacevole sensazione di “pienezza” e tensione addominale, spesso accompagnata da dolore e crampi al basso ventre. Vediamo quali sono:

Frutta: banana, lamponi, mirtilli, fragole, kiwi, mandarini, arance, pompelmo, papaya
Verdura: sedano, carote, zucchine, peperoni, melanzane, lattuga, fagiolini, zucca, pomodoro (anche se, in teoria, questo sarebbe un frutto)
Carne, pesce, uova
Riso, farro, quinoa, mais, avena, grano saraceno, miglio
Latticini: latte e yogurt vegetali, formaggi duri e stagionati
Legumi: soia
Frutta secca: noci e mandorle.

Di conseguenza, alcuni frutti hanno grandi proprietà drenanti e agiscono in sinergia con gli alimenti che contraggono la pancia perché contengono enzimi che accelerano il metabolismo delle proteine, una delle principali cause del gonfiore della pancia.

Pompelmo, limone, papaya, kiwi e ananas in tal senso sono tra i nostri più grandi alleati della digestione.

Mirtilli

Sono grandi alleati e possono aiutarti a perdere grasso corporeo, migliorare la salute delle arterie e gestire il diabete. Un modo molto semplice e delizioso per includerli nella tua dieta è con yogurt e cereali la sera. Vari studi hanno dimostrato che sono ricchi di antiossidanti, che eliminano le tossine dal corpo e prevengono l’accumulo di grasso in eccesso.

Noce di cocco

I trigliceridi contenuti nel cocco possono aumentare del 30% il metabolismo del fegato. In questo modo il corpo lavora di più, migliora la digestione e brucia più calorie. Puoi usare latte di cocco, olio o acqua, cocco essiccato, cocco grattugiato o in scaglie per aggiungere aromi diversi ai tuoi frullati o miscele di nocciole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.