Se gli scarafaggi entrano dal bagno, ecco come fare per allontanarli

Il bagno è uno fra i posti di casa in cui è più probabile che entrino gli scarafaggi. In bagno, così come in cucina, è più facile che ci siano ristagni idrici, seppure minuscoli, dentro il lavabo, nel bidet o nella vasca. Non tutti sanno che gli scarafaggi sono sempre in cerca di acqua e non solo di nutrimento. Se possono sopravvivere diversi giorni senza cibo, hanno bisogno di bere per non morire. Come sappiamo, gli scarafaggi sono vettori di parassiti e per questa ragione è importante allontanarli da casa al più presto, di sicuro prima che si arrivi a un’infestazione vera e propria.

Gli scarafaggi in bagno: come allontanarli

Accorgersi della presenza di scarafaggi nel bagno è piuttosto semplice. Questi insetti scuri spiccano sopra le piastrelle generalmente chiare di questo locale. Un loro passaggio è più visibile rispetto ad altra stanze. Allontanarli con metodi naturali, senza l’uso di prodotti chimici, tossici per la nostra salute e quelli dei nostri animali domestici, è possibile. Come sempre, la parola d’ordine dovrà essere: prevenire. La prevenzione o un intervento immediato, prima che si verifichi un’infestazione vera e propria, è sempre la soluzione più efficace.

Come prevenire la comparsa di scarafaggi in bagno

  • Sigillare ogni fessura tra le tubature e il muro, sotto gli scarichi
  • Chiudere tutti i passaggi dei fili elettrici e le canaline portacavi
  • Tappare ogni fessura o buco presente nei muri esterni della casa
  • Fermare i battiscopa
  • Smaltire sempre le scatole di cartone
  • Risolvere eventuali perdite di acqua dai rubinetti

Allontanare gli scarafaggi dal bagno con rimedi naturali

Allontanare questa sgradevoli invasori dal bagno di casa con i rimedi naturali è possibile. Una volta che avrai individuato la via d’ingresso degli insetti, potrai intervenire con diverse soluzioni. Se conoscerai i loro punti deboli, riuscirai a metterli alla porta più rapidamente di quanto pensi. Questi esserini sgradevoli non tollerano l’odore intenso del rosmarino e dell’alloro. Se piazzerai alcuni rametti di rosmarino e qualche fogliolina di alloro nel punto in cui sono entrati o si nascondono, li vedrai andare in fuga molto presto.

Anche l’aglio può svolgere il ruolo di efficace repellente naturale contro questi ospiti sgraditi. Ti basterà collocare pochi spicchi sugli angoli più strategici, per ottenere il risultato desiderato. In alternativa, potrai macerare due o tre spicchi dentro un litro d’acqua per una giornata e avrai così un insetticida fai-da-te che potrai spruzzare sulle loro zone di passaggio. Il profumo del sapone di Marsiglia, tanto amato dall’uomo, è al contrario detestato e non tollerato dagli scarafaggi. Sarà sufficiente sciogliere alcune scaglie di sapone in acqua tiepida e versare la soluzione liquida ottenuta in un flacone spray. Altrimenti, se in casa non hai del sapone a tua disposizione, potrai sostituirlo con alcune gocce di aceto, un altro prodotto con azione repulsiva contro gli scarafaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.