Mangiare avena e banana: cosa succede al nostro corpo?

0
84
avena banana

I “mix” di cereali e frutta rappresentano dei connubi maggiormente in voga in questi ultimi anni, sia durante la colazione che nel resto della giornata. Non si tratta solo di “moda” visto che date le numerose proprietà nutrizionali le due tipologie di alimenti tendono a completarsi, anche dal punto di vista del gusto.


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

Le proprietà di avena e banana

L’avena rappresenta uno dei cereali maggiormente consumati al mondo, presente da molti secoli nelle culture del nord-est Europa, anche se la pianta è originaria dell’Oriente. La nazione che ne produce di più all’anno è la Russia, seguita da Canada e Stati Uniti.

Spesso utilizzata per l’alimentazione degli animali, è un’importante fonte di carboidrati, proteine e numerose tipologie di vitamine (B6, B2, B3, B5, K e J) oltre a fornire un’importante apporto di calcio, fibre, magnesio, fosforo. Nonostante un basso apporto di acqua, l’avena si presta molto bene ad essere consumata a colazione, facendola preventivamente “ammollare” in latte, acqua o yogurt che ne aumenta di molto il potere saziante, rappresentando così un’utile risorsa per assumere nutrienti importanti senza ingrassare, sopratutto se viene consumata cruda.

Mangiare avena e banana: cosa succede al nostro corpo?

Consumare avena con la banana rappresenta una tradizione diffusa in tutto il mondo, sopratutto sotto forma di porridge che “potenzia” gli effetti di entrambi gli alimenti: abbiamo già parlato delle proprietà della banana e sfatato il “falso mito” che la vedrebbe “nemica” del fegato. Avena e banana se consumate insieme riescono a infondere un notevole apporto di energia ma senza appesantire l’organismo che al contrario sarà condizionato dal potere “diuretico” del mix. L’apporto di potassio e vitamina B6 della banana fornisce una sensazione di benessere generale, ed in generale l’apporto di minerali permette una gestione migliorata dei livelli di colesterolo del sangue.

Il contenuto di fibre dell’avena aiuta ad evitare l’ipertensione e la pressione alta, oltre a fornire un “boost” di benefici per i muscoli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here