Come eliminare la puzza di pesce dalle mani: ecco il trucco infallibile

0
85
puzza di pesce

In praticamente ogni tipologia di dieta i prodotti ittici, come il pesce ed i frutti di mare sono spesso consigliati dai medici e nutrizionisti, oltre ad essere una delle fonti di cibo principali per ogni tipo di cultura che è a “contatto” con fonti d’acqua, come mare, fiume e lago.


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

Essendo il nostro paese una penisola, rappresenta al meglio una cultura che è letteralmente colma di alimenti ittici, che sono spesso radicati in maniera piuttosto importante anche nelle tradizioni locali. L’amore per il pesce è ancora più evidente durante le festività natalizie, dove abbonda in molti casi sulle tavole imbandite.

Odore sgradevole

Anche chi è un grande amante dei prodotti ittici, non può fare altro che costatare il fastidioso “aroma” che subentra qualora veniamo a contatto, al punto che sopratutto in fase di preparazione è proprio l’odore a dissuadere più di qualcuno, visto che risulta essere oltre che molto presente e difficile da “coprire” anche piuttosto complicato da rimuovere.

Sopratutto quando lo prepariamo e cuciniamo l’odore di pesce può effettivamente fungere da deterrente anche se in realtà esistono diversi modi per eliminarlo.

Come eliminare la puzza di pesce dalle mani: ecco il trucco infallibile

Per rimuovere gradualmente l’odore di pesce dalle mani solitamente basta utilizzare molta acqua fredda e sapone, anche se per riuscirci potrebbe essere necessario diverso tempo.

Può essere decisamente utile anche una pietra d’allume di potassio, reperibile in numerose drogherie ed erboristerie, ed utilizzarla a mo di saponetta.

Un rimedio ancora più semplice ed immediato, visto che si tratta di prodotti sempre presenti in casa, è quello di utilizzare il colluttorio oppure il dentifricio classico per rimuovere il fastidioso odore: basta utilizzarne una piccola quantità che andrà poi cosparsa sulle mani per circa 1 minuto prima di essere risciaquata con abbondante acqua fredda.

Utile anche il prezzemolo e un composto formato da bicarbonato di sodio ed aceto, da utilizzare come “bagna”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here