Allerta glicemia: “Non superare mai questi valori!”

1
86
glicemia valori

Con il termine glicemia si intende la concentrazione di glucosio nel sangue, ed è spesso associata a valori troppo alti, più raramente a quelli troppo bassi. Il glucosio rappresenta una delle principali fonti energetiche per il nostro organismo e viene introdotto sopratutto attraverso l’assunzione di cibo, e risulta fondamentale fornire al nostro cervello un adeguato apporto di glicemia, non essendo in grado di sviluppare glucosio autonomamente.


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

Livelli di glucosio

La glicemia alta è solitamente associata alla variante diabetica più conosciuta e diffusa al mondo, ossia il diabete mellito di tipo 2, ossia la variante che colpisce maggiormente gli adulti. In un organismo sano i livelli di glucosio sono mantenuti entro la soglia “di sicurezza” dall’organismo stesso, attaverso la formazione di insulina, che non risulta sufficiente per chi soffre di glicemia alta.

Tuttavia livelli elevati di glicemia non comportano necessariamente il diabete, che risulta essere una delle condizioni più frequenti. Ad influenzare i livelli di glucosio ci sono fattori genetici, nonchè quelli legati allo stile di vita ma sopratutto alimentari.

Allerta glicemia: “Non superare mai questi valori!”

Si parla di iperglicemia ossia un eccesso di glucosio nel sangue quando i livelli si attestano 126-140 milligrammi su decilitro di sangue a digiuno, mentre un organismo sano, nella stessa condizione di digiuno presenta valori tra i 70 e 100mg/dl. Se i valori a digiuno superano i 126 mg/dl, ciò rappresenta la presenza di diabete.

Lo scenario cambia alcune ore dopo il pasto: un soggetto sano non arrivano a 140, mentre i diabetici possono superare i 200mg/dl, e ciò può portare alla comparsa di diversi sintomi, stanchezza, cali di vista, sete, bocca secca, inappetenza, malessere diffuso, fino ad arrivare a  problematiche ancora più gravi, che richiedono urgentemente un intervento medico quando i valori superano i 350mg/dl. Oltre questa soglia il rischio di infarto e di andare in coma diabetico è estremamente elevato.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here