Una foglia al giorno ed abbassi colesterolo e glicemia: ecco di cosa!

0
74
foglia colesterolo glicemia

Livelli di colesterolo e glicemia elevati rappresentano una problematica sempre più diffusa tra la popolazione mondiale, causati da fattori genetici ma anche da uno stile di vita non corretto, alimentazione inclusa.


Talky Music è un sito web di informazione inserito in Google News con notizie aggiornate 24 ore su 24

Con i termini comuni di “colesterolo” e “glicemia” troppo alti si fa riferimento all’ipercolesterolemia e iperglicemia: nel primo caso il colesterolo “cattivo” LDL, che tende ad accumularsi così nel sistema circolatorio compromettendo il normale deflusso del sangue e causando problemi cardiovascolari, mentre la glicemia è sostanzialmente il livello del glucosio presente all’interno dell’organismo. Solitamente questo viene “tenuto a bada” dall’insulina prodotta dal corpo umano, ma per i pazienti che soffrono di iperglicemia questo non avviene in maniera efficiente.

foglia colesterolo glicemia

Una foglia al giorno ed abbassi colesterolo e glicemia: ecco di cosa!

Iperglicemia a e ipercolesterolemia sono solitamente causati da stili di vita non propriamente salutari ma anche aggravati da una predisposizione genetica. I casi sono in aumento in tutto il mondo, sopratutto nei paesi dall’elevato reddito e in quelli in via di sviluppo. Nonostante il cibo non riesca a risolvere queste problematiche, l’alimentazione ricopre un ruolo estremaemente importante per gestire i sintomi.

La glicemia alta viene, associata al diabete nella sua forma più diffusa e conosciuta tra gli adulti, quello di tipo 2, e la glicemia alta rendono sconsigliabile un’alimentazione basata su cibi grassi, pieni di zuccheri e troppo raffinati, mentre frutta, pesce, legumi e verdura di vario genere risultano tipologie alimentari assolutamente indispensabili per la gestione delle due condizioni mediche.

Tra gli alimenti sottovalutati ma utili per contrastarne i sintomi, spicca il cavolo riccio, in assoluto uno dei vegetali maggiormente salutari: è ricco di sali minerali e vitamine, ha un elevato potere antiossidante e fornisce un concreto supporto al fegato, organo adibito allo smaltimento del colesterolo “cattivo”. I flavonoidi presenti al suo interno hanno anche un’eccellente funzione per il sistema circolatorio, aiutando a smaltire il colesterolo in eccesso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here